Applicazione in odontoiatria

In odontoiatria la tecnologia Plasmolifting™ viene successivamente utilizzata per favorire i naturali processi rigenerativi dei tessuti del cavo orale. Il plasma autologo viene iniettato localmente nei tessuti gengivali danneggiati, nei siti desiderati degli impianti, negli alveoli post-estrattivi e nei tessuti molli dell'area maxillo-facciale al fine di curare i processi infiammatori acuti e cronici causati da infezioni. I fattori di crescita contenuti nel plasma favoriscono la formazione e l'insediamento di nuovi capillari, migliorano il quadro emodinamico, regolano la respirazione ed il metabolismo cellulari e aumentano l’immunità a livello dei tessuti.

Indicazioni terapeutiche:

  • Parodontite generalizzata
  • Gengivite
  • Parodontite localizzata
  • Osteite alveolare
  • Posizionamento di un impianto dentale
  • Perimplantite
  • Prevenzione delle malattie parodontali

In ambito odontoiatrico, la tecnologia Plasmolifting™ aiuta a:

  • Controllare il sanguinamento delle gengive
  • Prevenire e curare le malattie parodontali
  • Fare i denti meno mossi
  • Sedare il dolore
  • Curare l'alito cattivo (l'alitosi)
  • Promuovere la guarigione degli alveoli post-estrattivi
  • Aumentare il tasso di sopravvivenza degli impianti
  • Accelerare l'osteointegrazione dell'impianto dentale
  • Compensare la mancanza di osso
  • Evitare lunghi periodi di recupero dopo gli interventi di chirurgia maxillo-facciale

Terapia con plasma
sanguigno autologo
Disclaimer